Archive: gennaio, 2012

A.S.Mazzochi e le Tavole di Eraclea

Posted on 01/06/12 by alberto

di Alberto Perconte Licatese        La seconda parte della monumentale opera sulle “Tavole di Eraclea” continua con la trascrizione e l’illustrazione dell’e­pigrafe latina incisa sul retro della tavola contenente la prima iscrizione greca, riguardante la locazione dell’agro di Dioniso. Il testo latino è senza dubbio il più importante e, di conseguenza, più impegnativo fu [...]

Read more

Guglielmo Marconi, il genio della telegrafia

Posted on 01/06/12 by alberto

       Nacque a Bologna nel 1874 da Giuseppe, un facoltoso possidente, e da Annie Jameson, di origine irlandese, circostanza che ebbe come effetto una smisurata indipendenza intellettuale ed un ardente desiderio di dare rapida attuazione pratica. Infatti, non riuscì a seguire un regolare corso scolastico, consueto per la maggior parte dei giovani della media [...]

Read more

I vinti della storia romana: i Gracchi

Posted on 01/06/12 by alberto

di Alberto Perconte Licatese        Per ammissione unanime degli storici, la repubblica romana fu un’oligarchia aristocratica, rappresentata dal senato. L’età delle conquiste generò un enorme aumento di ricchezza, nonostante gli sforzi dei rigidi conservatori, come Catone il Censore, tendenti a contrastare l’onnipotenza del denaro ed il fascino della civiltà ellenistica. La ricchezza, concentrandosi nelle [...]

Read more

La rinascenza carolina

Posted on 01/06/12 by alberto

     Carlo, re dei Franchi e dei Longobardi, imperatore del Sacro Romano Impero  (742- 814), figlio primogenito di Pipino il Breve e di Berta, trascorse la giovinezza apprendendo l’uso delle armi. La prima data sicura della sua biografia è il gennaio 754, quando, per incarico del padre, andò ad incontrare il papa Stefano II. In [...]

Read more

Ozi fondani. La civiltà di Sabaudia

Posted on 01/06/12 by alberto

di Alberto Perconte Licatese Dal litorale di Fondi a Sabaudia oggi s’impiega in automobile circa mezz’ora, grazie a quei disneylandici svincoli autostradali ed alle lunghe e cupe gallerie sotto il colle S.Angelo, che hanno profanato il mistero della montagna su cui domina da millenni il grandioso tempio di Giove Anxur. Questa è la prova che [...]

Read more

Il tempio di Diana Tifatina

Posted on 01/06/12 by alberto

di Alberto Perconte Licatese   Secondo lo storico Gaetano De Sanctis, Diana sarebbe una divinità italica del tutto indipendente, nella sua natura originaria, dalla Artemide greca. Essa dall’antichità appare quale dea dei boschi, come attestano le numerose men­zioni di boschi a lei sacri, ma anche qu­ale pro­tettrice delle donne, sia al momento del parto, sia [...]

Read more
Page 2 of 212