Archive: marzo, 2011

MIO PADRE, 50 ANNI DOPO Una meteora, un mito

Posted on 03/26/11 by alberto

di Alberto Perconte Licatese Ci si potrebbe lasciare suggestionare dall’ambiente naturale, dal clima, dalla vegetazione, fatta anche di palme e fichi d’India, dal cielo più azzurro che celeste, dal mare più ceruleo che azzurro, da una terra più rossa che nera e potrebbe pensare “questa è Africa”. Poi, vedendo i poderosi avanzi aragonesi delle mura, [...]

Read more

Nel liceo classico di S.Maria C.V. (1927-53) Alfredo Sabetti, il preside di ferro

Posted on 03/26/11 by alberto

di Alberto Perconte Licatese             Da tempo ero sulle tracce di un suo discendente che forse abitava a Napoli. Appurato che viveva ai Colli Aminei proprio il figlio, l’ing. Aldo, circa un anno fa, gli feci visita. Non so se sia stata più sentita l’ospitalità che la reciproca emozione; il [...]

Read more

A S.Angelo in Formis nel 1944 un crimine degli “alleati”

Posted on 03/26/11 by alberto

di Alberto Perconte Licatese Dopo l’8 settembre 1943, l’azione bellica nei territori occu¬pati dagli anglo-americani fu condotta dall’organizzazione clandestina, formata da fascisti residenti nella Italia meridionale, e dai servizi speciali, composti da agenti segreti da inviare nelle zone occupate, con l’incarico di svol¬gere attività di informazione e di sabotaggio ai danni degli alleati. Di essi, [...]

Read more

Marcello Piacentini, la via nazionale dell’architettura

Posted on 03/26/11 by alberto

di Alberto Perconte Licatese Marcello Piacentini, figlio dell’architetto Pio (che aveva realizzato, tra l’altro, il Palazzo per l’Esposizione internazionale di Belle Arti a Roma) e da Teresa Stefani, fu il massimo esponente dell’architettura italiana del primo Novecento e della tendenza littoria ed ufficiale nel ventennio fascista. Nato a Roma l’8 dicembre1881, conseguì la maturità nel [...]

Read more

Un genio del consenso pugnalato a tradimento dalla D.C. Achille Lauro, armatore e sindaco

Posted on 03/26/11 by alberto

di Alberto Perconte Licatese All’inizio degli anni Cinquanta, rimanevo strabiliato dalla mostruosa macchina elettorale del partito monarchico, che invadeva anche la nostra pigra provincia: decine d’auto e furgoncini con giganteschi cartelli pubblicitari, aerei da turismo ed elicotteri che lanciavano migliaia di volantini, palchi comiziali faraonici, palloncini variopinti, autobus con dirigenti e galoppini del partito, vetrine [...]

Read more

NEL TURBINE DELLA TRAGEDIA DEL 28 APRILE 1945 Il grecista Goffredo Coppola fucilato a Dongo

Posted on 03/26/11 by alberto

di Alberto Perconte Licatese “Nemmeno nella giornata del 23 (aprile 1945, nda) si notarono segni di disordine. Graziani era passato da Desenzano a Vidigulfo ed adesso stava per trasferirsi a Mandello, nuova sede del commando verso Como, il partito si era sistemato a Milano in via Mozart. Ho trovato Farinacci, siamo arrivati! Invece, Goffredo Coppola [...]

Read more

Cesare Mori, il prefetto di ferro

Posted on 03/26/11 by alberto

di Alberto Perconte Licatese Il famoso prefetto, che sradicò la mafia dalla Sicilia nel giro di due anni, nato a Pavia nel 1872, crebbe in un orfanotrofio e fu riconosciuto dai genitori naturali nell’ottobre del 1879. Desideroso di avviarsi alla carriera militare, studiò presso l’Accademia Militare di Torino ma, sposatosi con una ragazza, Angelina Salvi, [...]

Read more

Rileggendo Enzo Erra Quante furono le “quattro giornate” di Napoli ?

Posted on 03/26/11 by alberto

di Alberto Perconte Licatese Nei momenti cruciali della storia di una Nazione, è arduo distinguere tra la mitografia e la storiografia o, più semplicemente, tra leggenda e realtà. Nei libri di storia di scuola, già da tempo sono riportate, con enfasi e trionfalismo, come un evento storico rilevante, le quattro giornate di Napoli del settembre [...]

Read more

Come capitò Petrolini nel riformatorio di S.Maria

Posted on 03/26/11 by alberto

di Alberto Perconte Licatese Ettore Petrolini, nato a Roma nel 1886, fu attore di teatro, di cinema e di varietà ed autore drammatico. Esordì in sale d’infimo ordine come macchiettista, ma presto raggiunse la celebrità durante una tournèe in America nel 1907 e confermò il suo straordinario talento, sia in spettacoli di varietà, sia nell’interpretazione [...]

Read more

IL PROF. PASQUALE PAPA ILLUSTRÒ LA NOSTRA TERRA Geniale letterato e fervente patriota

Posted on 03/26/11 by alberto

di Alberto Perconte Licatese Pasquale Papa nacque a S.Maria di Capua il 19 dicembre 1860 da Domenico, medico fisico, e da Filomena Delle Chiaie, la nipote del sommo naturalista teanese Stefano, nella strada del Riccio (od. B.Croce), nel palazzo avito, ancor contrassegnato col nome dello zio proprietario “Paolo Papa”. Da fanciullo amantissimo delle lettere, frequentò [...]

Read more
Page 3 of 41234